Strategie, comunicazione, azioni, strumenti devono essere efficaci, coordinati e coerenti. Semplice, no? Non esattamente, ma nella complessità del processo strategico ci piace semplificare il più possibile, scarnificando la struttura del nostro lavoro fino a ridurla “all’osso”, per essere sicuri che abbia un baricentro ben saldo, che si muova esattamente come e dove vogliamo portarla. In realtà è un po’ come essere sarti: bisogna avere occhio e gusto, capire pregi e difetti di chi lo indosserà, prendere le misure, conoscere bene la funzione che avrà l’abito e il luogo in cui verrà indossato, scegliere le stoffe, i colori, gli abbinamenti, gli accessori più idonei ed iniziare a tagliare e cucire.

Uscendo dalla metafora, e cercando di semplificare ancora di più, questi sono gli step basilari del nostro “come”.

1. Analisi del contesto e dell’azienda/prodotto/servizio
2. Redazione del Piano di Marketing
3. Elaborazione dei modelli di Buyer Personas
4. Definizione di obiettivo/i e risultati
5. Elaborazione strategia creativa
6. Pianificazione
7. Elaborazione delle linee guida di comunicazione
8. Previsione di crisis management plan
9. Monitoraggio e misurazione dei risultati, analisi sentiment e reazioni
10. Eventuale cambio di strategia
Annunci