Milingo Sutera

milingo sutera

profilo Facebook

Nasce a Palermo nel 1968.
All’anagrafe è Domenico Salamone, ma da più di qualche anno è per tutti, a partire da se stesso, Milingo.

Milingo nasce nella musica, con la musica, per la musica: nel 1996 entra a far parte dello storico gruppo palermitano Airfish (cd “varcare le soglie della speranza”). Seguono varie collaborazioni musicali: Mutables (“meatball fliyng underground”), Otopodo, formazione sperimentale jazz con cui suona in diversi live, il gruppo prog homunculus res come bassista (“limiti all’eguaglianza della parte con il tutto”).
Con le autoproduzioni multimediali “radiomilingo” arriva la popolarità sul web. Continua a militare nel gruppo d’origine Airfish (con la produzione di brani per le colonne sonore dei documentari del regista siciliano Salvo Cuccia) e collabora con i quindicidiciotto, altro gruppo sperimentale su base improvvisativa.

Ma la creatività cerca sempre nuovi modi di espressione: incontra la scrittura, se ne innamora e non la lascia più. Pubblica racconti per la rivista on line artuindenfair, articoli per giornali palermitani come il “pubblic underground”, infine inizia a lavorare alla prima raccolta organica di racconti, Storie tossiche, con cui esordisce come autore per i tipi di sabbiarossa edizioni, collana RACCONTInTASCA.