Giancarlo Rafele

 profilo Facebook

Nasce nel 1970 a Catanzaro. Nella vita di occupa di servizi sociali e terzo settore. Dirige il Centro specialistico della Regione Calabria per la cura e la protezione di bambini vittime di abusi sessuali e coordina, per conto di Legacoop Calabria, le cooperative sociali che operano su terreni confiscati alla mafia. È coautore di scritti e pubblicazioni in materia di servizi sociali. Durante il resto della giornata è responsabile regionale della guida Slow Wine, ascolta musica jazz, fotografa, mangia gelati e va in giro in moto per strade e osterie.

Il bicchiere mezzo pieno (IMPRONTE, sabbiarossa, Rc 2015) è un viaggio raccontato a quattro mani con Nicola Fiorita alla ricerca delle migliori storie di Calabria.

Annunci