storie tossiche in volo per il Premio Letterario Augusta

RiT 1 storie tossicheC’è un granello di sabbiarossa tra i titoli in corsa per il Premio Letterario Augusta, rivolto alle opere di narrativa, saggistica e poesia, che sarà consegnato il 22 ottobre a Mantova, in occasione dell’anno di Mantova Capitale della Cultura. Al concorso, rivolto agli autori esordienti e alle opere pubblicate con un editore attivo sull’intero territorio nazionale da almeno un anno, ha partecipato Milingo Sutera con storie tossiche (Rc, sabbiarossa ED, 2015), che attualmente è al secondo posto nella classifica nazionale dei voti on line, con 8.179 voti (ma potete aumentarli ulteriormente, votando qui).

Le opere in concorso sono soggette ad una triplice fase di votazione: “La prima fase, ad opera dei lettori, tramite votazione telematica sul sito Premioaugusta.it, all’esito della quale le dieci opere che avranno registrato il maggior numero di preferenze saranno ammesse alla seconda fase; la seconda fase, sempre ad opera dei lettori mediante votazione telematica, all’esito della quale le tre opere che avranno registrato il maggior numero di preferenze saranno ammesse alla fase finale; la fase finale, in cui una giuria qualificata nominata dal consiglio direttivo dell’ente organizzatore stabilirà la graduatoria definitiva delle opere finaliste”.

Non manca molto. E non possiamo che augurare al nostro Domenico/Milingo, di riuscire a volare alto sulle ali del gabbiano della cover, immagine d’autore del grande fotografo Raffaele Montepaone, ed arrivare al podio. Dritto dritto, nel posto più alto, cavalcando le emozioni forti dei suoi racconti.

Annunci