le novità dell’autunno

Un’estate di lavoro intenso, per un autunno carico di novità. Il caldo fuori dalla norma non poteva che produrre nuovi granelli di sabbiarossa, pronti a invadere le librerie e i simposi dove saranno presentati i nuovi titoli. E anche i nuovi autori, tra cui un esordiente, Milingo Sutera. Parte con lui la nuova collana di sabbiarossa edizioni, RACCONTInTASCA. Tascabilissima nel formato (11×16, con le tipiche bandelle laterali che identificano ogni nostro granello), molto meno tascabile nella forza dirompente di ogni singola pagina. La qualità non è sempre legata alla quantità. Sono pagine molto più che intense, quelle che entreranno nei tipi di SRed con la nuova veste grafica, bicolor, grazie alle immagini in rigoroso bn dello straordinario fotografo Raffaele Montepaone. Pagine dense. Racconti destinati a essere letti e riletti. E digeriti nella loro crudezza e nella loro forza assoluta. A partire dal primo, il RiT1, di un esordiente come autore, ma tutt’altro che esordiente nella sua poliedricità (suona e disegna, costruendosi giorno dopo giorno una nuova vita).

libro-pratoMilingo Sutera è palermitano, ma le sue storie tossiche non hanno barriere geografiche. Le barriere – tossiche – che troverete tra le pagine della sua raccolta di racconti contengono altre barriere: quelle che sono dentro ciascuno di noi. E non sempre riusciamo a superare.

L’autunno porterà con sé anche S5, la quinta uscita nella collana STORIE, con il nuovo lavoro di Paola Bottero. La prima raccolta di racconti, 18 vite incatenate dal titolo Faceboom. E un aggiornamento, obbligatorio, dell’ultimo uscito nella collana IMPRONTE: Alessandro Russo con il suo marchiati raccoglie ormai da un anno le testimonianze concrete di una Calabrofobia che continua a peggiorare. E sta mandando alla stampa la sua nuova impronta. Con l’arte di Caterina Luciano a vestire ogni granello delle collane nel nostro formato classico, 14×21.

Appena calerà il visto si stampi su questi tre titoli, che saranno presentati in anteprima a Vibo Valentia, durante il TropeaFestival (appuntamento dal 12 al 18 ottobre, anche con altri titoli già fortunatissimi), le nostre editor, i nostri grafici e i nostri artisti inizieranno a lavorare su altri titoli davvero interessanti, che renderanno sempre più forte la tempesta di granelli di sabbiarossa.

Annunci